A Cortina le gare di sci dei Vigili del Fuoco

07.01.2016   |   pubblicato da Marco Crepaz

Dopo il primo raduno nazionale nel 2010, i Campionati Italiani del 2012 e la Cittadinanza Onoraria del 2013, con il Campionato Italiano di Sci dei Vigili del fuoco continuerà il profondo rapporto di collaborazione con la città di Cortina. La Regina delle Dolomiti ospiterà le gare dal 28 al 30 gennaio prossimi. Il programma prevede anche il 3° Campionato Italiano di Snowboard e il 2° Campionato Italiano di Sci Alpinismo.

Alle competizioni parteciperanno circa 1.500 atleti, oltre 80 comandi provinciali e più di 100 rappresentative, che comprenderanno anche i volontari del Corpo Nazionale e professionisti e volontari delle province autonome di Trento e Bolzano e della Valle d’Aosta. Il tripode dei Campionati verrà acceso dall’indimenticabile Maurilio De Zolt, campione olimpionico e sempre pompiere. Lo Slalom Gigante si disputerà sulla pista «Olimpia» delle Tofane, su tracciati diversi per ogni categoria; lo sci nordico si disputerà allo Sport Nordic Center di Fiames su un tracciato di 5 km, a tecnica libera; lo Sci Alpinismo si terrà in notturna sulla «Pista Normale» dalla località Rio Gere al Rifugio Faloria; gare dopo il tramonto anche per lo Snowboard, che si disputerà però sulla pista «Tondi» del Faloria con partenza a quota 2.280 e arrivo al Rifugio Faloria a quota 2.123 m.

«Quello che unisce i Vigili del fuoco e la nostra Comunità è un legame profondo che si è particolarmente rafforzato nel tempo», dichiara il sindaco di Cortina d’Ampezzo Andrea Franceschi, «e l’apertura qui a Cortina di una nuova edizione di questo evento sportivo è per noi importante, perché conferma questo grande rapporto. Sono certo che ancora una volta Cortina saprà essere riconoscente, dimostrando il proprio affetto verso i nostri amati Vigili del fuoco».

Altre informazioni sui siti internet www.vigilfuoco.it e www.vigilfuocobelluno.it, oppure contattando direttamente il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Belluno al numero 0437 940941. 

Amicodelpopolo.it

Condividi su