Ingresso in Italia da Israele: le misure in vigore fino al 30 aprile

08.04.2021   |   pubblicato da Simone Tormen

 

Nuove disposizioni per l’ingresso in Italia da Israele. La segnalazione arriva dalla nostra Ambasciata a Tel Aviv.

Con l’Ordinanza del Ministro della Salute del 2 aprile 2021 – spiega la rappresentanza – fino al 30 aprile sono richiesti:  

  • un tampone (molecolare o antigenico) negativo effettuato nelle 48 ore precedenti l’ingresso nel territorio nazionale;  
  • la sorveglianza sanitaria e l’isolamento fiduciario per un periodo di cinque giorni, previa comunicazione del proprio ingresso in Italia al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda Sanitaria competente per territorio;  
  • al termine dell’isolamento di cinque giorni, un ulteriore test molecolare o antigenico.  

Per maggiori informazioni si rimanda al sito: ambtelaviv.esteri.it.

Condividi su