“Vivo d’Arte”: concorso-premio per italiani all’estero

07.04.2021   |   pubblicato da Simone Tormen

 

Al via la terza edizione di “Vivo d’Arte”, il concorso-premio promosso dal Ministero degli Affari Esteri in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa.  

Il riconoscimento è dedicato ad artisti italiani, di età inferiore ai 36 anni, residenti stabilmente all’estero da almeno un anno.  

Il concorso riguarda opere originali di creazione contemporanea nelle discipline di teatro, danza e musica.

I lavori dovranno sviluppare il tema della contaminazione–incontro con la cultura del Paese di residenza, prevedendo eventualmente il coinvolgimento di artisti locali.  

Il progetto vincitore sarà rappresentato in prima nazionale nell’ambito della prossima edizione del Romaeuropa Festival, in programma nella capitale dal 14 settembre al 21 novembre 2021.  

A tal proposito, il bando prevede la copertura delle spese relative alla creazione e produzione dell’opera vincitrice, il cachet e l’ospitalità.  

La scadenza per partecipare è fissata alle ore 23:59 (ora italiana) del 30 aprile 2021.

Tutti i dettagli e il regolamento completo sono disponibili sul sito: italiana.esteri.it.

Condividi su