Italiani temporaneamente in Repubblica Ceca: avviso dell’Ambasciata a Praga

18.02.2021   |   pubblicato da Simone Tormen

 

«Si consiglia ai cittadini italiani temporaneamente presenti in Repubblica Ceca, in particolare agli studenti Erasmus, di provvedere alla registrazione presso un’assicurazione sanitaria ceca». A lanciare l’appello è l’Ambasciata d’Italia a Praga.

«Si consiglia di verificare con l’Università – aggiunge la stessa Ambasciata – eventuali convenzioni con compagnie assicurative».  

Altra precisazione della rappresentanza: «I cittadini italiani temporaneamente presenti in Repubblica Ceca non sono tenuti all’iscrizione all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero)».

Tuttavia, proprio per censire i cittadini temporaneamente presenti nel Paese l’Ambasciata ha istituito un’apposita lista. Per iscriversi, basta inviare un’e-mail a consolare.praga@esteri.it, indicando nome, cognome, indirizzo del domicilio in Repubblica Ceca, indirizzo e-mail e numero di cellulare ai quali si vogliono ricevere eventuali comunicazioni da parte dell’Ambasciata.  

«L’iscrizione nella lista delle presenze temporanee in Repubblica Ceca – sottolinea la sede diplomatica – non comporta nessuna variazione nella residenza, né alcuna rinuncia ai diritti di assistenza sanitaria e sociale in Italia. L’iscrizione in lista presenze temporanee consente all’Ambasciata di contattare il connazionale in caso di emergenza e si è già rivelata molto utile nel corso del 2020».

Sempre da Praga arriva inoltre la comunicazione che lo stato di emergenza Coronavirus, in vigore dal 5 ottobre, è prorogato fino al 28 febbraio.  

Tutti i dettagli sul sito: ambpraga.esteri.it.

Condividi su