Nuove regole per immigrare nel Regno Unito. Sul sito del governo britannico le informazioni in italiano

19.11.2020   |   pubblicato da Simone Tormen

Dal 1° gennaio 2021 terminerà la libera circolazione tra l’Unione europea e il Regno Unito. Da quel momento, i cittadini europei che vorranno trasferirsi oltremanica non avranno più automaticamente il diritto di farlo, ma dovranno chiedere un visto secondo le procedure stabilite da un nuovo sistema di immigrazione del governo britannico.

A ricordarlo è l’Ambasciata d’Italia a Londra, che a tal proposito segnala una pagina presente sul sito del governo britannico (www.GOV.UK) nella quale sono disponibili in italiano informazioni su come candidarsi per lavorare o studiare nel Regno Unito. 

«In base alle nuove regole – sottolinea la sede diplomatica londinese – i cittadini dell’Ue potranno continuare a visitare il Regno Unito senza richiedere il visto e in alcuni casi potranno rimanere fino a 6 mesi. Le modifiche non incideranno sui diritti garantiti dallo Eu Settlement Scheme». 

L’Ambasciata ricorda inoltre che sul proprio sito (amblondra.esteri.it) è disponibile un’apposita sezione Brexit di assistenza ai cittadini.

Condividi su