Settled Status. La comunità italiana è terza per numero di permessi ottenuti

17.11.2020   |   pubblicato da Simone Tormen

«Settled Status: è italiana la terza comunità con il maggior numero di permessi ottenuti». A riportare il dato è LondraItalia.com, in un articolo a firma di Alessandro Allocca.

«Sono saliti a più di 4,2 milioni i cittadini di paesi dell’Unione europea residenti nel Regno Unito che finora hanno presentato domanda per il settlement scheme, lo status per poter continuare a vivere sull’isola dopo la Brexit con gli stessi attuali diritti – spiega Allocca -. La comunità italiana è la terza per numero di certificazioni rilasciate dall’Home Office con un totale che si aggira attorno alle 400mila; al primo posto la Polonia con più di 700mila, seguita dalla Romania con 600mila, mentre al quarto posto c’è la comunità portoghese con 300mila e al quinto la spagnola con 250mila».  

LondraItalia ricorda che il termine ultimo per la richiesta del Settled Status (o del Pre-Settled Status, per chi non abbia ancora alle spalle cinque anni di residenza consecutiva oltremanica) è il 31 dicembre 2020, anche se è prevista un’estensione al 30 giugno 2021 in caso di accordo sulle relazione future post Brexit con l’Ue.

L’articolo completo è disponibile sul sito: www.londraitalia.com.

Condividi su