Spagna. Dal 23 novembre obbligo di presentare un test PCR negativo per l’ingresso nel Paese

13.11.2020   |   pubblicato da Simone Tormen

«Con provvedimento dell’11 novembre, il Ministero della Salute spagnolo ha disposto che a partire dal 23 novembre 2020 i passeggeri provenienti dalle aree a rischio presentino un’attestazione di essersi sottoposti, nelle 72 ore antecedenti l’ingresso nel territorio nazionale, a un tampone PCR risultato negativo al Covid-19».

Lo comunica l’Ambasciata d’Italia a Madrid, che precisa come nell’elenco delle aree a rischio siano inclusi l’Italia e i principali Paesi Ue (a eccezione della Finlandia) oltre ai seguenti Paesi extra Ue: Albania, Andorra, Argentina, Armenia, Bahrein, Belize, Bosnia Erzegovina, Capo Verde, Colombia, Costa Rica, Emirati Arabi Uniti, Gibilterra, Stati Uniti, Russia, Georgia, Giordania, Kuwait, Libano, Libia, Macedonia del Nord, Marocco, Moldova, Monaco, Montenegro, Palestina, Panama, Polinesia francese, Porto Rico, Regno Unito, San Marino, Serbia, Svizzera, Tunisia, Ucraina.  

«Al momento – aggiunge la stessa Ambasciata – non è previsto l’allestimento negli aeroporti spagnoli di postazioni per l’effettuazione dei tamponi come alternativa al test effettuato prima del viaggio; tantomeno sono previste eccezioni all’obbligo di test, se non per l’equipaggio dei mezzi marittimi e per i transiti».  

Il provvedimento dell’11 novembre ha inoltre confermato che chiunque arrivi in Spagna dall’estero, per via aerea o marittima, è sottoposto a un controllo sanitario prima della sua entrata nel Paese. Nello specifico, sono previsti: il controllo della temperatura corporea, il controllo documentale e il controllo visivo sullo stato del passeggero.  

A proposito del controllo documentale, i passeggeri in arrivo dall’estero (anche da altri Paesi dell’Unione europea) dovranno compilare prima del viaggio un “formulario di salute pubblica”, attraverso il sito internet Spain Travel Health (www.spth.gob.es) o tramite l’app Spain Travel Health-SPTH, ottenendo un codice QR da presentare (su dispositivo mobile o stampato) al proprio arrivo in Spagna.

Per i passeggeri in arrivo per via marittima, attualmente il formulario può essere presentato solo in formato cartaceo. Il modulo è disponibile sul sito del Ministero della Salute: www.mscbs.gob.es.

Per ulteriori dettagli sulla situazione sanitaria in Spagna e sulle indicazioni delle autorità spagnole si rimanda al sito: ambmadrid.esteri.it.

Condividi su