Rientro in Italia dall’Australia: le indicazioni del nostro Consolato a Sydney

24.03.2020   |   pubblicato da Simone Tormen

Aereo
«Contrariamente alle disinformazioni che circolano online sulle modalità di rientro in Patria, si segnala che Qatar Airways effettua ancora voli sull’Italia, seppure a cadenza ridotta, ed Etihad Airways continua a effettuare collegamenti su Monaco, da dove è possibile organizzare il ritorno in Italia». Lo scrive sul proprio sito il Consolato Generale d’Italia a Sydney.

Il prossimo volo Qatar Airways Sydney-Doha-Roma, spiega lo stesso Consolato, è previsto per il 28 marzo e al momento ha ancora disponibilità di posti in classe economica.

«Altre opzioni sono ancora disponibili con partenze da altre città australiane. Si suggerisce di reperire le relative informazione dai Consolati competenti.  

Si raccomanda a chiunque stia organizzando il proprio rientro in Italia di rivolgersi con la massima urgenza – direttamente o tramite agenzia – a una qualsiasi delle compagnie aeree citate per assicurarsi un posto su uno dei voli disponibili, prima del prevedibile esaurimento. Se già in possesso di biglietti aerei su voli che hanno subito la cancellazione della sola tratta finale per l’Italia, gli interessati dovranno rivolgersi alle rispettive compagnie aeree o agenzie di viaggio per ricevere assistenza nella rimodulazione della tratta europea.

In caso di difficoltà nei contatti con le compagnie aeree/agenzie di viaggio, il Consolato Generale continua a rimanere a disposizione nel facilitare gli stessi».  

«Al momento – conclude la nota della sede consolare – non sono previsti voli speciali di rientro verso l’Italia dall’Australia. Eventuali aggiornamenti in tal senso verranno comunicati nella pagina dedicata agli aggiornamenti sul Coronavirus».

Per tutti i dettagli: conssydney.esteri.it

Condividi su