Borsa di studio per ricercatori italiani in Giappone. Torna il “Premio Fosco e Mieko Maraini”

14.10.2019   |   pubblicato da Simone Tormen

Fosco Maraini
Un finanziamento di 500.000 yen per giovani studiosi italiani impegnati in attività di studio e ricerca in Giappone. È quanto prevede il premio in memoria di Fosco Maraini istituito dalla signora Mieko Maraini.
La borsa di studio è destinata a dottorandi, dottori di ricerca o possessori di laurea magistrale attualmente in Giappone per un periodo di ricerca di almeno 6 mesi. Gli interessati dovranno candidarsi entro il 30 ottobre 2019.
Per partecipare è richiesto l’invio del curriculum vitae e di una breve relazione (massimo tre pagine) sulla ricerca che si sta svolgendo in Giappone. Nella relazione andranno precisati la metodologia adottata e i possibili sviluppi.
La domanda deve essere inviata via mail a: miekonamiki@gmail.com; gamitrano@unior.it; sdemaio@unior.it; matilde.mastrangelo@uniroma1.it; corrado.molteni@unimi.it; raveri@unive.it; segretario@aistugia.it.
Nell’oggetto andrà indicato: “Premio Fosco e Mieko Maraini 2019”. Il vincitore verrà reso noto attraverso il sito dell’Associazione Italiana per gli Studi Giapponesi entro l’8 novembre 2019.
Ulteriori dettagli e bando completo su: iictokyo.esteri.it

Condividi su