Master universitari per oriundi veneti: al via il bando della Regione

01.08.2019   |   pubblicato da Simone Tormen

Master universitari
Regione Veneto a sostegno della formazione dei giovani oriundi veneti all’estero. Attivato anche per quest’anno da Palazzo Balbi il bando volto a favorire la frequentazione di Master universitari presso le Università venete. L’obiettivo, spiega l’ente sul proprio sito, è «rispondere alle esigenze di formazione universitaria e più in generale alle istanze culturali provenienti dalle comunità venete all’estero, in particolar modo dei giovani oriundi». Prevista, dunque, la concessione di alcuni benefici per la partecipazione a percorsi post-laurea.
Per candidarsi è necessario:

  • essere cittadini italiani emigrati, nati nel Veneto o che, per almeno tre anni prima dell’espatrio, abbiano avuto residenza in uno dei Comuni del Veneto e che abbia risieduto all’estero per almeno cinque anni consecutivi, coniuge superstite e discendenti fino alla quinta generazione dei predetti soggetti, che intendano mantenere la propria residenza all’estero;
  • non aver già usufruito di analoghi progetti formativi;
  • essere in possesso di laurea triennale o di laurea magistrale;
  • avere un’età compresa tra i 18 e i 39 anni;
  • essere in possesso dei requisiti previsti dalla L.R. n. 16/18;
  • possedere un buon livello di conoscenza della lingua italiana.

La scadenza per partecipare al bando è fissata al 31 agosto. Per maggiori informazioni: www.regione.veneto.it 

Condividi su