“Comitato dei cinquanta ovidiani”. Il Miur seleziona studenti

01.07.2019   |   pubblicato da Simone Tormen

Ovidio
Il Miur seleziona cinquanta studenti per formare il “Comitato dei cinquanta ovidiani”. La selezione è aperta a giovani di età inferiore a 25 anni, provenienti dalle Scuole secondarie di secondo grado (10 posti), dalle Università e dalle Istituzioni dell’Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica italiane (40 posti). L’obiettivo è creare un gruppo di lavoro per l’organizzazione di iniziative e attività, in Italia e all’estero, in occasione dei duemila anni dalla morte di Publio Ovidio Nasone.
Il “Comitato” opererà a stretto contatto con il “Comitato promotore” delle celebrazioni ed eleggerà al proprio interno tre rappresentanti che parteciperanno, senza diritto di voto, ai lavori di quest’ultimo. Ai cinquanta giovani potranno essere concessi buoni studio per particolari iniziative di approfondimento degli studi sulla vita e sull’opera di Ovidio.
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alla mezzanotte del 18 luglio.
Per maggiori informazioni e bando completo: www.miur.gov.it

Condividi su