“Fare affari in Serbia”. Online la guida dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado

18.03.2019   |   pubblicato da Simone Tormen

Serbia
L’Ambasciata d’Italia a Belgrado ha pubblicato sul proprio sito la guida “Fare Affari in Serbia”.
«Abbiamo pensato a questa breve guida, realizzata anche grazie ai preziosi contributi di ICE Belgrado, Camera di Commercio Italo-Serba e Confindustria Serbia – spiega l’Ambasciatore Carlo Lo Cascio – per offrire un agile strumento informativo agli imprenditori italiani che decidono di entrare in Serbia, sia con operazioni commerciali che con investimenti diretti. Il documento offre una panoramica del “Sistema Italia” nel Paese balcanico, con una breveintroduzione delle sue componenti, che hanno contribuito negli anni a fare dell’Italia uno tra i principali partner economici della Serbia. Segue poi una sintetica analisi della Serbia dal punto di vista geografico, socio-politico ed economico, con un focus particolare sui rapporti bilaterali con l’Italia e alcuni tra i maggiori settori di interesse per i potenziali investitori.
Nel 2018 – prosegue la nota dell’Ambasciata – l’Italia è stata il secondo partner commerciale della Serbia, con un interscambio di 4,03 miliardi di euro. Fra i principali settori di attività vi sono quello automobilistico, bancario e assicurativo, tessile, calzaturiero, agricolo e, di recente, energetico. Diverse imprese italiane sono inoltre interessate al settore dei servizi offerti dalle autorità locali e dalle aziende municipalizzate serbe, che si trovano nella necessità di innovare i propri modelli di fornitura, anche dal punto di vista finanziario, introducendo il Project Financing e la Public-Private Partnership».
Per visualizzare la guida clicca QUI

Condividi su