Cina. Premio per la ricerca italiana. Candidature entro il 31 marzo

11.03.2019   |   pubblicato da Simone Tormen

Premio per la ricerca “Xú Guangqi”
L’Ambasciata d’Italia in Cina dà il via alla seconda edizione del Premio per la ricerca “Xú Guangqi”. Il riconoscimento è riservato a ricercatori italiani che si sono particolarmente distinti per l’attività svolta in Cina. Il premio verrà assegnato il 15 aprile a a Pechino, in occasione delle celebrazioni per la Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo.
Possono candidarsi ricercatori italiani di ogni disciplina che svolgono la loro attività in Cina, sono in possesso di un titolo di studio di livello universitario e hanno seguito almeno parte del proprio percorso di studi (universitari o post-universitari) in Italia, per poi aver lavorato nell’ultimo quinquennio, per un periodo di almeno due anni – anche non continuativi – presso un’università o un ente di ricerca cinese.
Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro il 31 marzo 2019, agli indirizzi email: pechino.scienza@esteri.it, shanghai.scienza@esteri.it e chongqing.scienza@esteri.it. Nell’oggetto va indicato: “Partecipazione Premio Xú Guangqi”.
Il Bando completo è disponibile sul sito dell’Ambasciata d’Italia a Pechino.

Condividi su