A New York “L’Inferno di Dante”, primo lungometraggio della storia cinematografica italiana

29.12.2015   |   pubblicato da Marco Crepaz

Avrà luogo martedì 12 gennaio alle ore 18 all’Istituto Italiano di Cultura di New York la presentazione del film muto “L’Inferno di Dante” accompagnato dalla musica dal vivo di Marco Castelli.Il film è dei primi del Novecento, primo lungometraggio della storia cinematografica italiana realizzato da Francesco Bertolini, Giuseppe de Liguoro e Adolfo Padovan e prodotto dalla Milano Films.

A lungo disponibile solo in copie danneggiate, mutile o censurate, l’adattamento della Prima Cantica della Divina Commedia è stato nel 2011 restituito alla sua edizione originale, alla corretta successione delle inquadrature, alla pienezza della sua luce e dei suoi colori da un lungo lavoro di restauro. Cent'anni dopo, lo spettatore si trova così nuovamente avvolto tra la desolazione delle lande bucate dai sepolcri aperti, bagliori repentini, la petrosità degli orridi, l'acume dei roveti secchi, dannati striscianti o che procedono decapitati mutilati sventrati, le fattezze bizzarre delle creature mitologiche, le mostruose metamorfosi...

Marco Castelli, sassofonista e compositore che da anni svolge la sua attività non solo nel mondo del jazz, ma anche nell'ambito del teatro, della danza e della performance contemporanea, accompagnerà dal vivo di questo capolavoro del film muto italiano, rendendo ancora più emozionante la visione alle incredibili immagini della pellicola alle quali, contemporaneamente, conferisce una sorprendente modernità. 

Condividi su