Emergenza idrica in Alpago. Acqua chiusa a Villanova dalle 22.00 alle 6.00

-

Continua l’emergenza idrica in Alpago. Necessarie, ieri, le autobotti dei vigili del fuoco e di Bim Gsp per rifornire le cisterne di Buscole, Pianture e località “Ai Piai”. Anche se la soluzione si è rivelata solo temporanea.

«L’acqua – ha spiegato infatti il sindaco, Alberto Peterle – c’è stata per buona parte della giornata, ma nel pomeriggio è cominciata di nuovo a scarseggiare, sia a Farra che a Puos d’Alpago».  Per limitare i consumi e far fronte al rapido svuotamento delle vasche, ieri pomeriggio Bim e amministrazione comunale hanno deciso di chiudere la fornitura d’acqua dalle 22.00 alle 6.00 nella zona di Villanova: «In questo modo – spiega il primo cittadino Peterle – speriamo di poter ripristinare in maniera più efficace i livelli delle vasche di accumulo e delle sorgenti. La misura sarà poi tarata di giorno in giorno, in base ai risultati che otterremo».