Video

Presentati "I magnifici 7"

È stato presentato ufficialmente l'ultimo progetto dell'Abm all'interno del social network Bellunoradici.net. Si tratta di un vademecum con informazioni di base per chi intende trasferirsi all'estero, in particolare nei sette Paesi che rappresentano le principali destinazioni della nuova emigrazione italiana: Australia, Canada, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti e Svizzera. Per ciascuno di questi la guida offre una serie di indicazioni essenziali per chi vuole partire preparato su cosa lo attende nella propria avventura all'estero. Come trovare casa, quali sono i documenti necessari per trasferirsi, come trovare lavoro, come aprire un conto in banca, come dotarsi di servizi essenziali quali il medico di base, una connessione internet e un contratto telefonico, come trovare opportunità di studio, ma anche come socializzare e integrarsi al meglio nel Paese di accoglienza. Questi i temi trattati dalla guida, dal titolo “I magnifici 7. Sopravvivere all'estero: istruzioni per l'uso”. Il libro è stato realizzato grazie a un contributo del Consorzio Bim e verrà distribuito gratuitamente agli studenti di quarta e quinta superiore degli istituti scolastici bellunesi. Per la stesura della guida sono stati coinvolti otto iscritti alla community di Bellunoradici.net che da diverso tempo vivono e lavorano negli Stati oggetto di approfondimento. «I membri di Bellunoradici hanno sempre manifestato il desiderio di mettersi al servizio del proprio territorio di origine, e questo è sicuramente uno dei modi migliori per farlo», ha sottolineato Patrizia Burigo, vice presidente Abm. «Inoltre – ha proseguito la vice presidente - rappresenta un ulteriore collegamento con il mondo della scuola, col quale da diversi anni siamo a contatto sia attraverso il nostro museo, il MiM Belluno, sia per mezzo del nostro socia network. Questa guida costituisce un'espansione delle azioni che già portiamo avanti in sinergia con gli istituti scolastici». La presentazione del vademecum è stata anche l'occasione per anticipare il prossimo convegno di Bellunoradici.net, che si svolgerà il 27 dicembre presso la Casa del Tiziano a Pieve di Cadore. «Come ogni anno verrà approfondita una figura professionale – ha spiegato il presidente Oscar De Bona -. Quest'anno parleremo di architetti, in collaborazione con la Fondazione architettura Belluno Dolomiti».

 

Bellunoradici.net il social network dei bellunesi nel mondo

Bellunoradici.net è il social network dei bellunesi nel mondo, nato nel 2009 per mettere in collegamento i talenti bellunesi in Italia e all'estero. All'interno del portale sono inoltre presenti un'area dedicata agli studenti (l'area Campus) e una per le aziende partner interessate a sostenere il progetto.

Il mondo insieme - Gli ospiti: Veronica Vecellio di Bellunoradici.net

"Il mondo insieme" ha la fortuna di ospitare Veronica Vecellio, l'unica italiana a lavorare per il Dian Fossey Gorilla Fund International.

Neomadeinitaly

Un video meraviglioso che promuove il bellunese, l'Italia e le grandi capacità degli italiani... BENVENUTI NEL NEOMADEINITALY!!!

La ballata dell'emigrante

Videoclip de "La Ballata dell'Emigrante (Cervelli in fuga)" dall'album di Luca Bassanese "L'amore (è) sostenibile"

Il cantautore bellunese Christian Mariotti con la band Edgar Allan Poe

Edgar Allan Poets - Cryptic Code - Official Video. Christian Mariotti vive negli Stati Uniti, ma le sue radici sono bellunesi... precisamente da Cortina d'Ampezzo

Adriano Ghedina al TNG

Intervista ad Adriano Ghedina, bellunese di Bellunoradici.net, realizzata da Marco Malaspina e Stefano Parisini (Ufficio comunicazione INAF) presso il Telescopio Nazionale Galileo (Isole Canarie).

L'EPOCA IN CUI SARO' TOLLERANTE

Pier Mario Vello vive e lavora a Milano. E' un talento del Socialnetwork www.bellunoradici.net.La sua riflessione critica verso il mondo fisico e sociale che ci circonda si svolge in "una produzione lessicale portata alle sue estreme conseguenze, che fugge dal minimalismo della post-modernità ma nel contempo ne teorizza la pratica, ne esegue la trama narrante di un superamento" (Ninnj De Stefano Busà).Vello affronta i temi del rapporto con l'Altro, della fuga ironica dalle ideologie e dalle verità apparenti, dell'irruzione del caos e del suo difficile contenimento in razionalità sempre provvisorie e sbilanciate, in uno scorrere di situazioni, eventi, vicende umane, sullo sfondo della storia. I testi letti sono tratti da "Itinerari Atletici. Poesie del corpo e del distacco" (Manni Editori 2010) e da "Utopia di una Margherita. Poesie critiche" (edizione l'Arcolaio 2010)

SERGIO NAVA A BELLUNORADICI.NET: LA FUGA DEI TALENTI

Sintesi dell'intervento di Sergio Nava, giornalista di Radio 24 e autore del libro "Talenti in fuga", dedicato ai giovani - alle imprese e alle sfide del futuro

Valentina Tenti: The Mafia discourse between Imagery and Reality

La conferenza di Valentina Tenti, bellunese di Bellunoradici.net.

Ph.D in Criminology (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milan) and post-doctoral fellow at the Centre Inter- national de Criminologie Comparée (Université de Montréal), Valentina Tenti has authored several publications including articles and reports on organized crime, economic crime, network analysis and crime issues in gen- eral. In September 2012, she testified as a criminologist and expert in organized crime issues at the Quebec's Commission of Inquiry on the Awarding and Management of Public Contracts in the Construction Industry.Summary : This conference aims to raise questions about the image problems of the Mafia phenomenon and to de-construct the Mafia discourse through different "lookingglasses" -- imagery and reality -- in an attempt to see, understand and define such phe- nomenon better. The author will present the preliminary results of the study she is con- ducting at CICC. An analysis of court evidence gathered during Operation Colisée, a po- lice probe which is considered the largest investigation into the Italian Mafia in Quebec, is reported. The discourse around the imagery/reality dichotomy of the Mafia phenomenon is pursued by examining characteristics of the criminal group targeted during the investiga- tions as seen by the network analysis of the intercepted communication patterns included in the prosecution material. The line of inquiry guiding this study examines the extent to which conventional descriptions of Mafia-type groups (formal organizational structure andmode of function) are valid reflections of the portrayal that emerges from the analysis.

Veronica Vecellio: la cadorina che vive tra i gorilla

Una serata a Pieve di Cadore con la la Dian Fossey italiana: Veronica Vecellio, una delle massime studiose e ricercatrici dei gorilla di montagna e dei loro comportamenti. Dian Fossey era una primatologa statunitense che dedicò gran parte della sua vita all’osservazione ed allo studio dei gorilla, prima di essere assassinata nel 1985. Le sue ricerche, fondamentali per la conoscenza della fisiologia e del comportamento dei gorilla, vengono oggi portate avanti dalla Dian Fossey Gorilla Fund International, l’organizzazione che si occupa dello studio, della conservazione e protezione dei gorilla e dei loro habitat in Africa, e per la quale lavora appunto Veronica Vecellio, l’unica italiana. La sua attività si svolge in Ruanda, nel Parco dei Vulcani Virunga, l’habitat dei gorilla di montagna, al confine tra Ruanda, Uganda e Repubblica democratica del Congo. Veronica è il manager del Gorilla Program, nel centro di ricerca chiamato Karisoke Reserach Center, ai piedi dei vulcani della zona. Gestisce il database (il più grande database mondiale sulla specie), che contiene 50 anni di dati demografici e comportamentali sui gorilla, le squadre sul campo e la squadra anti-bracconaggio. Inoltre, si occupa della formazione di ricercatori e studenti locali. Il Lions club di Pieve di Cadore, con il patrocinio della Magnifica Comunità Cadore e dell’Associazione Bellunesi nel Mondo e con la collaborazione di Bellunoradici.net e della Famiglia Ex emigranti del Cadore, organizza una conferenza con la ricercatrice cadorina dal titolo: “Veronica, Cadorina che vive tra i Gorilla”.

Buon compleanno ABM

Era il 9 gennaio 1966 quando si costituì l'allora Associazione Emigranti Bellunesi, oggi Associazione Bellunesi nel Mondo.Quanta strada in questi cinquant'anni di storia.Celebriamo insieme il 50° ABM.Prossimamente sul sito www.bellunesinelmondo.it - e sulla pagina ufficiale Facebook - il calendario con tutti gli eventi in programma.

Tavola rotonda "Smart city" con Paolo Sebben di Bellunoradici.net

Paolo Sebben, talento di Bellunoradici.net, illustra presso Confindustria Belluno Dolomiti il concetto di Smart City assieme all'a.d.della Hella.

Conferenza stampa di Bellunoradici.net - 2010

Conferenza stampa annuale del Socialnetwork www.bellunoradici.net:illustrati i risultati raggiunti e gli obiettivi per l'anno 2011

Intervista Ferruccio De Bortoli